8 marzo

Anche ieri 8 marzo, governo, partiti  e giornalisti al seguito delle banche e multinazionali in mano alla grande finanza, hanno fatto il loro sporco lavoro.

Insieme al pistolotto presidenziale sulla giornata-festa delle donne  e al soliloquio di Renzi da Vespa, le tre questioni più illuminanti sul funzionamento del sistema, hanno riguardato Wikileaks, Migranti e Flat Taxs.

WIKILEAKS. A caldo hanno cercato di dubitare della autenticità delle rivelazioni, poi sono arretrati attestandosi sulla vicinanza tra Wikileaks e Mosca lasciando intendere un ‘A chi giova tutto ciò ?’, poi attraverso l’Aspen o la NATO deve essere arrivata la linea da tenere: “L’utilizzo di tecniche sempre più efficaci di spionaggio serve per garantire la sicurezza delle persone! ” Murdok, con la sua SKY è stato il più lesto ed efficace , pubblicizzando un sondaggio tra i suoi utenti, modello testo Referendario studiato dai renziani: Per te è più importante la privacy o la sicurezza? … Indovinate chi ha vinto.

Domanda: Ma perché il controllo video e sonoro di telefoni, tablet, computer e televisori, unito a quello dei movimenti bancari, non è riuscito  a prevenire e/o bloccare, gli attentati e nemmeno il reclutamento, l’addestramento e l’invio in Siria di oltre 90.000 (novantamila) terroristi, l’acquisto di migliaia di mezzi militari, furgoncini Toyota, cannoni, bombe, tonnellate di esplosivi e droga in quantità da parte di Arabia Saudita, Qatar … e servizi NATO ?

——

MIGRANTI. Ci hanno informato che il Consiglio d’Europa ha bacchettato l’Italia: «Le debolezze del sistema italiano di rimpatri volontari e delle espulsioni forzate rischia di incoraggiare l’afflusso di un sempre maggior numero di migranti economici irregolari», ma che il Conte che tiene calda la sedia di Renzi li ha subito sistemati dicendo che noi italiani non  accettiamo lezioni da nessuno e rispondendo con brillante umorismo di non essere il Mago Merlino…

Domanda: Ma quale « rischia di incoraggiare »?! Napolitano, Boldrini, Kyenge e compagnia piddina, in ossequio ai deliberata dei globalizzatori (e con tornaconto di Coop e Compagnia delle Opere che incassano le diarie dei migranti), questo ‘afflusso’ lo hanno voluto, predicato e incoraggiato, togliendo anche il ‘Reato di immigrazione clandestina’, e abboccando (compresi i 5 stelle) alla campagna dirittumanista delle fondazioni e media della grande finanza, in particolare di quel George Soros che le guerre, i golpe e la miseria, da cui fuggono i migranti, le programma e gestisce…insieme ai servizi NATO.

——

FLAT TAXS. Ci hanno detto che già lo fanno l’Irlanda, l’Inghilterra e la Spagna (ma nessuno ha avuto il coraggio di dirci anche dei ‘paradisi fiscali’). Ecco un altro frutto avvelenato della globalizzazione : da ‘Meno salari e meno diritti’, per competere con i paesi non sviluppati ora siamo a ‘Meno tasse’, ma per i Paperon de Paperoni, non per i Pantalone del mondo, in gara con gli stati che già le fanno pagare poco e pochissimo.     Ci hanno detto, plaudendo ai piddini, che con questa idea entreranno miliardi ‘agratis’ perché i grandi milionari e miliardari troveranno conveniente spostarsi da mezzo mondo, Inghilterra in primis ora che c’è la Brexit, per venire ad abitare in Italia .

Domanda: Visto che l’1% è straricco avendo sottratto tale ricchezza ad una ipotetica distribuzione paritaria con il restante 99% degli altri abitanti di Italia, Europa e Mondo, perché uno Stato in cui il popolo dovrebbe essere sovrano arriva a decidere che è giusto che le tasse le paghino in maniera progressiva i poveri e le paghino ‘simbolicamente’ i super ricchi, che vengono così aiutati a non pagare le tasse negli stati che li hanno fatti arricchire? In verità la Flat Tax è proporzionale e non progressiva (come invece prevede la nostra Costituzione), mentre il Governo Renziloni ha addirittura deciso che persino ‘proporzionale’ sarebbe troppo, quindi ‘tassa-obolo’ fissa di 100.000 Euro… che si tratti di un milione o di 100 miliardi … pura follia !  Anche perché un imprenditore italiano, pagando il 44 % di tasse, su un giro di 250.000 e non di milioni o miliardi, ora ne paga più di 100.000.

Annunci