minni

Ma di ‘buono’ c’è solo l’ammissione che la politica sulla immigrazione clandestina voluta da Soros, Israele, Stati Uniti e loro partiti e ‘personaggi’ politici, Boldrini in testa, non può più continuare.

Per il resto, come dicono a Padova: “Xe pèso el tacòn del buso”.

  • Arbeit macht frei !                                                                                                                              A valutare se un immigrato clandestino ha diritto o meno all’asilo politico impieghiamo di norma 2 anni. Chi farà lavorare gratuitamente circa 1 milione di persone? E a chi si rifiuta di ‘lavorare gratis’ che facciamo? Di immigrazioni clandestine (?!) ne sono state censite 181.405 nel solo 2016; quanti sono i ‘non censiti’?  Quanti problemi etico-sociali, schiavitù compresa,  apre tale questione? (*) Nelle prime precisazioni Minniti ha dichiarato che non sarà lavoro sottratto agli italiani, ma gli sfugge che ciò è realizzabile solo per i ‘lavori inutili’, la cui gestione avrebbe nuovi costi..inutili.

  • Chi non ha diritto all’asilo politico verrà rimpatriato?                                                            E come faremo, visto che i senza documenti sono la gran parte e non hanno alcuna intenzione di rivelare la loro ‘patria’, né di tornarvi ? Nel 2016 con enorme dispendio di uomini e mezzi di trasporto ne abbiamo ‘rimpatriati’ solo 12.000. Nel 2015 con lo Sprar, il sistema di protezione per richiedenti asilo e rifugiati, sono stati accolti 21.613 profughi (21.000 accolti, a dir molto 8.000 rimpatriati… e gli altri ?). Tra gli accolti: il 58 per cento ha richiesto la protezione internazionale, il 10 per cento ottenuto lo status di rifugiato, il 13 per cento ha ottenuto la protezione sussidiaria, il 19 per cento la protezione umanitaria … (**)

  •  Abbiamo l’accordo con la Libia che i gommoni li fermeranno loro?                                 Io ricordo gli articoli e i talk show , degli stessi giornalisti che ora plaudono alla proposta/accordo, quando dipingevano Gheddafi come criminale perché li fermava prima del deserto e nei porti , ora andiamo da uno che Nato e UE hanno nominato Presidente ( e non conta nulla) e lo ricopriamo d’oro perché nel caos libico ha promesso che collaborerà nel bloccare i migranti libici e centro africani. (***)

  • Non una parola sul perchè milioni di persone sono in fuga                                                 Mentre sono in fuga da ciò che i nostri governi hanno contribuito a realizzare :       – dalle guerre, golpe e terrorismo, creati e sostenuti dalla grande finanza, attraverso il Pentagono/Nato, Israele e pedo-petro-monarchie del Golfo;                 – dalla globalizzazione neocoloniale delle Banche e delle multinazionali che hanno distrutto le loro economie e le loro vite (****)

—–

(*) vedi

http://www.ilfattoquotidiano.it/2017/01/17/far-lavorare-gratis-i-richiedenti-asilo-bella-svolta-epocale/3319382/

(**) vedi

http://www.ilfoglio.it/cronache/2016/07/29/news/quanti-sono-i-richiedenti-asilo-che-dovrebbero-lasciare-litalia-e-invece-spariscono-98840/

(***) vedi

(****) vedi

–  http://www.ilprimatonazionale.it/esteri/servizi-segreti-austriaci-dipartimento-di-stato-usa-e-soros-finanziano-linvasione-delleuropa-29444/

http://blog.ilgiornale.it/rossi/2017/02/02/lo-schema-soros-e-limmigrazione-indotta/?mobile_detect=false&repeat=w3tc

-http://www.libreidee.org/2015/08/infodirekt-vienna-gli-usa-finanziano-il-traffico-di-migranti/

Annunci